Renato Guttuso – Conferenza 23 gennaio 2011

 Conferenza

Domenica 23 Gennaio 2011 alle ore 11.00
nella Sede del Club Canottieri Roggero di Lauria – in viale delle Palme nr. 20 a Palermo,

Maria Antonietta Spadaro:

RENATO GUTTUSO
 

Guttuso l’intellettuale, Guttuso il comunista, Guttuso l’appassionato, il pittore ufficiale del Pci che si convertì al cattolicesimo.
Moriva 24 anni fa, il 18 gennaio 1987, uno dei più grandi artisti del novecento italiano, l’uomo che, fra gli ultimi suoi lavori, si dedicò al maestoso affresco del Sacro Monte di Velate, quello in cui San Giuseppe sembra avere il volto di Arafat, commissionato da un monsignore, mentre il semplice parroco della piccola Aspra, quando lui di anni ne aveva appena diciotto, gli chiese di affrescare la piccola chiesetta, ricevendone in cambio angeli con il volto della sua fidanzata e apostoli con quello dei pescatori del borgo marinaro.
In mezzo il ventennio fascista, abbracciato con convinzione, per poi aderire con altrettanto entusiasmo alla Resistenza, e poi il Comunismo militante e i salotti dei potenti che lo accoglievano con favore, esibendolo come un loro esclusivo privilegio. Fu pittore, grafico, illustratore, scenografo, scrittore e critico d’arte, nell’esecuzione pittorica fu realista, espressionista, postcubista, citazionista, iperrealista.
Una vita fatta di eccessi, non piatta e lineare come quella di qualsiasi altro mortale. Ben venga quindi la biografia di Renato Guttuso, scritta da Maria Antonietta Spadaro, pubblicata recentemente nella collana “Siciliani” dell’editore Flaccovio di Palermo, che fa giustizia di tanti i luoghi comuni che ancora oggi si raccontano sulla vita del grande artista bagherese, ricostruendone, mattone su mattone, l’affascinante percorso.

Maria Antonietta Spadaro, architetto e storico dell’arte, esperta di didattica dei Beni culturali, è autrice di numerosi saggi e ha curato mostre d’arte contemporanea.
E’ vicepresidente nazionale dell’Anisa (Associazione Nazionale Insegnanti Storia dell’Arte). 

Seguirà aperitivo – Per informazioni e prenotazioni contattarci ai numeri 091450183 – 091450144 – 3351630561

Potrebbero interessarti anche...